Table: per scoprire come mangiavamo

01.04.2014_mostratable

 

Cosa mangiavano i nostri antenati? Cosa mangiamo noi?

Un modo originale per proporre questo tema che si concretizza in una mostra  all’Arengario di Monza. Un’idea per concludere il percorso annuale dei pazienti aderenti a Progetto Benessere.

Gruppo psicoeducativo gestione delle relazioni 2: gestione del conflitto

Il secondo modulo prende in considerazione la gestione del conflitto, un obiettivo più complesso e che, in effetti,  si fonda su abilità sociali più semplici che fungono, per così dire, da prerequisiti.

Gruppo dinamiche relazionali2

Gruppo psicoeducativo gestione delle relazioni 1: gestione della rabbia

Durante un recente ricovero una paziente mi ha suggerito di utilizzare lo spazio del martedì – che avevo “ereditato” da poco – per trattare un problema da lei particolarmente sentito vale a dire quello della gestione della rabbia. Dopo aver interpellato il gruppo e aver verificato che si trattava di un interesse diffuso, ho accettato la proposta inquadrandola nel tema più generale delle abilità sociali necessarie per interagire efficacemente con gli altri (che siano amici, parenti o  conoscenti).
Ne è sortito un gruppo psicoeducativo così strutturato:
1a settimana: “Gestione della rabbia”
2a settimana: “Gestione del conflitto”
3a/4a settimana: “L’arte dell’assertività”

Di seguito il contenuto del primo modulo:

Gestione della rabbia

Progetto Benessere 4: attività fisica

PB4W

L’ultimo modulo prende in esame l’importanza di un’adeguata attività fisica all’interno di uno  stile di vita sano. Vengono presentati agli utenti i vantaggi di una moderata attività e vengono dati suggerimenti su  come sceglierla, come cominciare (soprattutto se si è fuori forma) e come mantenere la motivazione.

Progetto Benessere 3

PB3W
Il III Modulo completa la disamina dei gruppi nutrizionali e prende in esame le diverse strategie per evitare di esagerare con il cibo. Nel fare ciò è stato predisposto un percorso “logico”: come fare la spesa; come riordinare; come cucinare; come mangiare. A tutti un “sano” appetito!

Progetto Benessere 2

Il secondo modulo del Progetto Benessere prevede la disamina di alcuni dei principali gruppi nutrizionali: carboidrati, proteine, sali minerali. Questa presentazione ha lo scopo di spiegare perché una dieta sana deve essere equilibrata e varia in modo da contemplare tutte le sostanze nutritive necessarie al buon funzionamento dell’organismo. Vengono inoltre presentate alcune strategie per assimilare tali sostanze secondo un razionale.

 

 

PB2W

Progetto Benessere

Presso la mia U.O. di Riabilitazione Psichiatrica viene effettuato un gruppo psicoeducativo riguardante gli stili di vita sani. Nel Reparto di Riabilitazione Psichiatrica – dove il ricovero dura all’incirca quattro settimane –  esso viene effettuato  come gruppo aperto secondo  IV Moduli  che si ripetono  man mano che il gruppo dei suoi membri cambia come effetto delle dimissioni e dei nuovi ricoveri mentre in CRA si tratta di un gruppo chiuso costituito da pazienti selezionati che seguono il Progetto per periodi che variano dai tre ai  sei mesi. In  questo secondo caso – data la lunghezza del Progetto – esso di articola anche attraverso attività pratiche quali l’organizzazione di Gruppi  di Attività Fisica, passeggiate, gruppi di cucina  ecc. 

Nel primo Modulo viene presentato il concetto di benessere psicofisico nelle sue declinazioni: alimentazione varia ed equilibrata; moderata attività fisica; attività di svago e di socializzazione. Viene anche evidenziato come queste  tre aree vengono tenute in considerazione presso l’U.O. (la terza area trova la sua sede d’espressione nei gruppi di socioterapia mattutini e pomeridiani) allo scopo di aumentare il benessere degli ospiti.     

PB1W