Oltre il pensiero delle sbarre

http://www.amazon.it/Oltre-pensiero-delle-sbarre-esistessero/dp/1494262290/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1385739852&sr=8-1&keywords=oltre+il+pensiero+delle+sbarre

Annunci

Progetto Benessere

Presso la mia U.O. di Riabilitazione Psichiatrica viene effettuato un gruppo psicoeducativo riguardante gli stili di vita sani. Nel Reparto di Riabilitazione Psichiatrica – dove il ricovero dura all’incirca quattro settimane –  esso viene effettuato  come gruppo aperto secondo  IV Moduli  che si ripetono  man mano che il gruppo dei suoi membri cambia come effetto delle dimissioni e dei nuovi ricoveri mentre in CRA si tratta di un gruppo chiuso costituito da pazienti selezionati che seguono il Progetto per periodi che variano dai tre ai  sei mesi. In  questo secondo caso – data la lunghezza del Progetto – esso di articola anche attraverso attività pratiche quali l’organizzazione di Gruppi  di Attività Fisica, passeggiate, gruppi di cucina  ecc. 

Nel primo Modulo viene presentato il concetto di benessere psicofisico nelle sue declinazioni: alimentazione varia ed equilibrata; moderata attività fisica; attività di svago e di socializzazione. Viene anche evidenziato come queste  tre aree vengono tenute in considerazione presso l’U.O. (la terza area trova la sua sede d’espressione nei gruppi di socioterapia mattutini e pomeridiani) allo scopo di aumentare il benessere degli ospiti.     

PB1W

Gruppo psicoeducavo gestione dei sintomi e delle emozioni. Depressione e Ansia

Nei due moduli centrali (che trovate sempre su Slideshare, viste le loro dimensioni)  si è deciso di trattare due dei quadri psicopatologici  che più frequentemente i nostri pazienti lamentano: la depressione e i disturbi ansiosi. Va però aggiunto che  i nostri utenti hanno espresso la loro curiosità anche  circa due disturbi assai “delicati” da trattare: i disturbi bipolari e le psicosi. Per questo motivo mi riprometto, prossimamente, di predisporre una presentazione in Power Point su questi argomenti da alternare ai moduli consueti in base alla casistica prevalente nel gruppo dei ricoverati.